TEAM San Camillo - Forte dei Marmi (LU)

Il Ns gruppo è cosi costituito:

  1. Giancarlo Coari (Responsabile UF e Past-President Società Italiana di Artroscopia)
  2. Alessandro Tripodo (Vice Responsabile UF - Membro CD Società Italiana di Artroscopia)
  3. Paolo Righi (Medico LP - Responsabile Servizio Chirurgia della Spalla)
  4. Francesco Miele (Medico Aiuto)

dr  Filippo Troiani (Medico Aiuto)

  1. Lorenzo Filippone (Medico LP)
  2. Emanuele Rodà (Medico LP - Membro faculty ginocchio Società Italiana di Artroscopia)
  3. Marco Ferdani (Medico LP)
  4. Alessandro Biagi (Medico Aiuto)

 

TEAM Humanitas Pio X - Milano

  1. Alessandro Tripodo (Medico LP - Membro del CD della Società Italiana di Artroscopia)
  2. Lorenzo Filippone (medico LP)
  3. Emanuele Rodà (medico LP - Membro faculty ginocchio Società Italiana di Artroscopia)

 

TEAM Carmona Gruppo Tigano  - Messina

  1. Alessandro Tripodo (Medico LC - Membro del CD della Società Italiana di Artroscopia)
  2. Paolo Righi (Medico LP)
  3. Emanuele Rodà (medico LP - Membro faculty ginocchio Società Italiana di Artroscopia)
  4. Santino Foti ( Responsabile della UF)
  5. Marcello La Bruna (Vice Responsabile della UF)
  6. Stano Florio (Medico LP)

 

 

L’interesse principale del gruppo è la chirurgia protesica e ricostruttiva articolare, in special modo di spalla, ginocchio, anca e caviglia; per quanto concerne la chirurgia minore si occupa anche di chirurgia della mano e del piede.

Negli ultimi anni abbiamo approfondito e utilizzato le moderne tecniche di trattamento della patologia degenerativa cartilaginea: fattori di crescita, PRP, cellule mesenchimali prelevate dal sangue periferico, dal midollo osseo e dal tessuto adiposo, con ottimi risultati in particolare negli sportivi con danno condrale.

 

Dalla casistica estrapoliamo i seguenti dati:

  • 4000 protesi di ginocchio (20 % monocompartimentali)
  • 2000 protesi di anca
  • 3000 interventi di spalla in artroscopia
  • 15000 interventi sul ginocchio in artroscopia
  • 6000 interventi di chirurgia minore

 

Essendo tutti i componenti del gruppo soci di varie società a livello nazionale ed internazionale, nella loro pratica ambulatoriale si avvalgono, oltre che dell’esperienza personale, delle linee guida in chirurgia protesica e ricostruttiva articolare, delle seguenti società e/o centri affermati: S.I.A. – S.I.G.A.S.C.O.T. – H.S.S. di New York – Pittsburg school university (Dr. Freddie Fu, Dr. Harner, Dr. Savio Lee Woo) - S. Francisco (Dr. E. Wolf) - S. Diego (Dr. Esch).

 

Le loro scelte nel campo dei materiali :

  1. a) Protesi di anca: prediligendo la via postero-laterale e la anteriore (ALDI), usano componenti di ultima generazione come il titanio trabecolato, la tribologia Cer-Cer e Cer e-Poly. Gli steli classici (H-Max, Conus, CLS, Modulus) sono quelli maggiormente utilizzati nella comune protesizzazione, usando gli steli a conservazione del collo (ColloMis) e le cosiddette protesi da rivestimento in casi particolari e con le giuste indicazioni.
  2. b) Protesi totale ginocchio: utilizzando, quando possibile, l’accesso mini-invasivo subvastus oltre al tradizionale trans quadricipitale, prediligono l’uso di protesi a piatto fisso, quando possibile CR o KR, materiali in tantallio nei soggetti giovani e design di ultima generazione come Lima Physica o Zimmer Persona, o a stabilità mediale, con il rispetto massimo delle parti ossee e molli.
  3. c) Protesi monocompartimentali ginocchio: utilizzano in particolare le Oxford III Zimmer-Biomet, avendo sposato la filosofia del piatto mobile della scuola di Oxford (centro italiano di riferimento); in altri casi si avvalgono del piatto fisso con metal-back della Lima (ZUK) e Zimmer (PPK)
  4. d) Riparazioni parte tendinea e glenoidea della spalla: prediligono materiali non riassorbibili in titanio (miniviti) e resistenti alla trazione (fili Hi-Fi).

Protesi di spalla Zimmer-Bimoet/Lima

  1. e) Riparazioni del ginocchio: vengono usati sia auto che allograft, per la fissazione femorale sistemi a sospensione corticale e/o corticospongiosi (Graft-Max, Ultrabutton…), per quella tibiale viti ad interferenza bioriassorbibili (Matrix- BioRCI) o sistemi non riassorbibili in chiusura (Sync)

 

Per i follow-up e i controlli a distanza seguono le più autorevoli schede utilizzate dalle prima citate società scientifiche: IKDC, KOOS, UCLA, HSS, LISHOLM, ICRS, SST etc. etc…

A huge collection of 3400+ free website templates, WP themes and more http://jartheme.com/ at the biggest community-driven free web design site.